WEEK N.8: <3 TO CAIRNS WITH LOVE <3

10153823_10203222617221948_8934470131329701591_n

Si dice..”quando Maometto non va alla montagna, la montagna va da Maometto”..percui la settimana scorsa correvo in aeroporto non per partire ma per andare in contro alla montagna..
Arrivato in concomitanza della Pasqua, non potevo trovare regalo più bello dentro l’uovo di cioccolato.. IL MIO FIDANZATO! .. anche se sembrava più babbo natale che zio pasquale con tutti i regali che mi ha portato, mezza valigia sua era solo per me si può dire.. che tesoro..
ed è stato come nei film.. io che arrivo in aeroporto emozionata ed agitata (e tutta sudata…) .. lui che aspetta la valigia con aria distrutta (dopo ben quasi 40 ore di viaggio) ma serena .. io che lo vedo da lontano e corro verso di lui per zompargli addosso.. e posso assicurarvi che in un secondo si sono azzerate tutte le settimane che siamo stati lontani.. come se ci fossimo visti fino a qualche giorno prima !! ..diamo quindi il via a queste 3 settimane tutte (o quasi) per noi..

A casa, ad attenderlo c’era una sorta di “cocktail di benvenuto”.. Sandy infatti aveva organizzato un easter party in onore di Filo… neanche per me che sono la nanny era arrivata a tanto !! ..e lui poveretto si è ritrovato, dopo tutte quelle ore di viaggio, catapultato nel pieno di questo mondo diverso e bizzarro, e non so come abbia fatto a stare in piedi.. credo a suon di bicchieri !! Devo dire che ha retto il jet lag molto meglio di me..

Ho aspettato Filo per fare un sacco di attività/escursioni e gite fuori porta..
Sebbene mi abbia avvisato di non portarlo tra gli animali e la natura, domenica la prima cosa che ho fatto è stata quella di portarlo tra…: gli animali e la natura !! 😛
Va bè niente di pericoloso.. i botanic gardens di Cairns, lo zoo, e le spiagge chic-selvatiche di Palm Cove!
Lunedì di Pasquetta era nuvoloso, così abbiamo approfittato per programmare al meglio questi giorni insieme.. seguendo la magica “lista delle cose da fare con Filiberto”, che avevo preparato in tutte queste settimane che precedevano il suo arrivo, abbiamo delineato cosa fare prima, cosa fare dopo, cosa saltare perché non c’è tempo, cosa fare se avanza tempo..
Purtroppo questa settimana ho avuto scuola la mattina (ma solo da martedì a giovedì) ma Lui ne ha approfittato per riposare, e un giorno addirittura se ne è andato via al lavoro con Jhon, e grazie a ciò, dopo ben 8 settimane di permanenza nella casa (manco fossi al grande fratello), ho scoperto che lavoro fa il mio aussidaddy; in parole povere: lavaggio delle superfici di cemento, ovvero ha dei contratti, anche pubblici, per pulire le fanghiglie che si formano nelle zone umide come questa del Queensland… probabilmente non avete capito bene..nemmeno io se devo essere sincera.. percui non chiedetemi di più, già è molto che riesca a dirvi questo.. pensate che prima di arrivare qui avevo capito che John lavorasse da casa come broker (“he works at home, he makes some investments”) ma ho fatto un mixage/mistake indescrivibile.. in realtà lavora da casa per questo servizio di “pulitura fanghiglie” (perchè ha l’ufficio a casa), fa degli investimenti perché ha delle case in affitto in giro per il Queensland… ok no comment !!
Va bè ma al tempo, cioè appena arrivata qui, avevo da pensare a mille cose(e il lavoro di Jhon era quello che mi interessava di meno) e il mio livello di inglese non era quello di adesso.. ah tra l’altro, grande notizia, questa settimane a scuola mi hanno finalmente fatta salire di livello.. sono ufficialmente un’UPPER INTERMEDIATE.. yeppa !!
Comunque mio moroso è tornato sconvolto e molto istruito da questa di giornata di lavoro.. ah ah.. dice di essere stato portato (rapimento alieno) in una piccola stazione, a Cardwell, nel mezzo del nulla.. dove nel giro di 3 ore non è passato ne un treno ne una persona… in compenso si è fatto una cultura sulla vegetazione, sull’economia, ecc. non indifferente.. 😀

Non solo ho avuto scuola la mattina, ma ho anche lavorato la sera (per fortuna solo da lunedì a mercoledì) ma il signorino, intraprendente com’è, ha iniziato a girare da solo..
in ogni caso le occasioni di festa non sono mancate.. a cominciare da martedì dopo il lavoro! Festa di addio a casa di Dino, un mio caro collega che se ne torna in Repubblica Ceca..
Giovedì altra cena di addio per 2 amici di scuola: Jaime, ragazzo “on fire” brasiliano che c’ha provato “delicatamente” con tutte e che forse è riuscito a fare canestro l’ultima sera con una ragazza Cieca, ed Erika, la mia long-last sister (visto che tutti ci dicono che abbiamo molta somiglianza)..

Ecco, a questo punto vorrei spendere 2 paroline a riguardo delle amicizie in generale in questo posto.. E’ vero che quando arrivi qui conosci il mondo.. ma è altrettanto difficile crearsi delle amicizie vere.. primo perché c’è un turn over di gente non indifferente, fai in tempo a dire “ciao piacere” che 5 minuti dopo devi dire “arrivederci/addio”.. secondo perché parlare inglese, o cmq una lingua che non è la tua (a meno che non la sai parlare molto bene) non aiuta.. Ho capito che parlare la tua lingua non ti permette di comunicare parole o di esprimere un concetto più facilmente, ma ti permette di trasmettere emozioni..
Infatti con Erika, backpackers del mio stivale, italianissima con 28 kg di zaino (non era meglio una valigia a quel punto?!), sebbene l’abbia vissuta per poco tempo, si è creato subito un legame speciale.. per questo sono molto dispiaciuta che se ne vada.. ma tutto fa parte del gioco australiano.. e da una parte forse meglio così, per il mio inglese!!

Quest’anno il 25 aprile per me non è stata la festa della liberazione.. più libera di così si muore.. ma l’ANZAC DAY..per commemorare i caduti in guerra.. ma per me di “caduto” importante è che questa festa capita di venerdì.. quindi non potevo non organizzare un piccolo-lungo week end fuori porta con il mio love.. percui il viaggio continua.. sono diretta a Airlie Beach… stay tuned…

Annunci

4 thoughts on “WEEK N.8: <3 TO CAIRNS WITH LOVE <3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...