WEEK N.13 E N.14: Miss Daisy Durban’s Chatterbox

1525148_10203553573455647_869382789106415756_n

La mia tredicesima settimana è partita pedalando.. per risparmiare i soldi della benzina e per recuperare il tempo che non riesco a dedicare allo sport, ho infatti deciso di darmi alla bicicletta per la maggior parte dei miei spostamenti in città, in particolare la mattina, zaino in spalla e via a scuola! Ehggià, è riniziato la scuola dove tra vecchie conoscenze e facce nuove, ho potuto contare ben 4 italiane + 1 jolly: lo svizzero del canton Ticino!
Il rientro scolastico ha spazzato via in un secondo quel periodo di agiatezza (più che altro mattutina) di cui ho goduto per ben 4 settimane.. non solo mi sono ritrovata nel turbine del corso IELTS, un’altra storia rispetto al general english, che mi ha resa molto più soddisfatta, perchè trattasi di un corso molto più utile a mio parere, ma anche molto più affaticata, perchè anche molto più impegnativo (a scuola e fuori da scuola). Mi ci sono voluti 3 mesi per iniziare a parlare senza pensare/translare.. però adesso parlo talmente tanto che l’altro giorno, durante un’ora di speaking one to one con John, il mio teacher, mi sono beccata il titolo di “chatterbox” (chiacchierona) !! ..adesso aspetto solamente di sognare in lingua originale !!

Scuola a parte, che mi ha dato, e mi darà ancora per altre 4 settimane un bel da fare, motivo per il quale sto avendo anche più difficoltà a dedicare del tempo ai miei appuntamenti settimanali con il blog, con il gruppo di francese, con lo sport.. ecc.. ne sono successe come al solito di tutti i colori, dalle pagine di cronaca rosa, nel vero senso della parola, visto che sono uscita sul giornale di Cairns, il Cairns Post, alle pagine di cronaca nera, in senso figurato, solo per riferirmi alla mia esperienza medica/ospedaliera qui in Australia, ai vari incontri del terzo tipo..

Dunque si, riprendendo da dove eravamo rimasti nel mio ultimo articolo, mi sono incontrata con Shorn, che più che un aborigeno pare un tipico esemplare cubano, visto il suo “background” pronunciato e quell’aria solare. Mi ha portata in una discoteca, in cui spesso ci sono esibizioni live di cantanti/gruppi più o meno famosi, ma se devo essere sincera non mi ricordo chi cavolo ho visto! Trattasi di un gruppo RnB, molto conosciuto, almeno secondo i discorsi di Shorn.. ma io non li avevo mai sentiti nominare.. e poi diciamo anche che l’RnB non è proprio il mio genere.. in ogni caso mi sono divertita, e ho passato sicuramente una serata alternativa..Shorn sembra una brava persona, molto amichevole e gentile.. ma proprio per il fatto che eravamo in una discoteca non siamo riusciti a parlare più di tanto, anche se mi ha raccontato che da piccolo è cresciuto con la bisnonna, la quale in gioventù ha visto e vissuto l’arrivo dei bianchi in Australia..mmmh adesso che lo scrivo, il tutto mi pare alquanto strano.. avrò capito bene ?? tra la musica della disco e il parlare in lingua inglese, può essere che ho capito fischi per fiaschi or to get the wrong end of the stick (and not to understand whistles for flask !! AMARC’MAND !!) ..comunque approfondiremo l’argomento al prossimo incontro, se ci sarà!

Ma la serata più fantastica di queste due settimane e più attesa da un mese a questa parte, è senza dubbio quella del “White Party” al Salt House, il locale più bello di Cairns INDISCUSSO..il mio preferito absolutely.. che in occasione del suo quinto compleanno ha organizzato questa festa, alla quale non sarei potuta mancare, anche a costo di andarci da sola!! .. pensate la determinazione.. ah ah!! ..per me è stato una sorta di ballo delle debuttanti, una specie di ingresso in società!
Alla fine, da buona PR rompiballe quale io sono, sono riuscita a creare un bel gruppettino, tra colleghi di lavoro e amici di scuola, abbiamo passato proprio una bella serata spensierata.. ambiente lounge affacciato sul mare, addobbato per l’occasione tutto di bianco e sponsorizzato da Moet et Chandon.. anche le bottiglie erano bianche.. tutti erano vestiti di bianco.. ma solo io ero il FIORE della festa.. si ero proprio un fiore, una margherita, tanto è che tutti mi chiamavano DAISY.. avevo senza dubbio il vestito, se non più bello (si era il più bello!!), sicuramente più particolare.. avreste dovuto vedere quante ragazzE mi hanno fermata per sapere dove lo avessi acquistato..”I’m the testimonial of a new australian designer”.. e ho preso i contatti di tutte.. non è completamente una cavolata quella che andavo a dire in giro sabato sera “moetizzata e chandonata”, perchè la sera prima della festa è successo che quella pazza di Sandy ha tirato fuori tutte le sue creazioni vestiarie, e devo dire che sono rimasta colpita.. in particolare modo da Daisy, che ho appunto indossato sabato.. eravamo talmente agitate/eccitate tutte e due dai suoi vestiti che ci siamo promesse di provare a lanciare (dalla finestra) qualche abito.. mmmh.. discorsi alcolici.. non so quanto possano reggere, ma vediamo, perchè poi durante la settimana Sandy ha ritirato fuori il discorso.. pare voglia organizzare uno shooting fotografico per poi promuovere i suoi abiti sul web..vi terrò aggiornati in caso!
La domenica ero di nuovo al Salt House per l’aperitivo.. e CHEESE ! .. fotina sul giornale di Cairns! piccole soddisfazioni insomma, come anche quella di ricevere 20 dollari di mancia da un cliente del ristorante dove lavoro “because of my smile :D” .. a quel punto ho sorriso tutto il tempo, sembrava avessi una paralisi.. purtroppo non ho raccolto niente più che un’altro soprannome: Miss Durbans !

10366001_10203568075218182_8466241241551937938_n

Probabilmente non vi ho raccontato tutte le mie peripezie, come la partecipazione a un funerale(“the life’s celebration” ..bè questa ringrazietemi se ve la risparmio), o la riunione stile “Avon or Stanhome” ma fatta di prodotti tessili per la casa (non ho mai visto così tanta gente “anziana” a casa di Sandy come per quell’occasione), o il fatto che ho programmato/prenotato/acquistato tutti i miei prossimi spostamenti/movimenti..ma va bene così.. ci sono sorprese in corso e colpi di scena.. intanto posso anticiparvi che domani, salvo pioggia, dovrei finalmente fare tappa alla GREAT REEF BARRIER.. non posso lasciare Cairns senza averle viste !

Sawadee ka !!

10402616_10203538003866417_348274504309844155_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...