WEEK N. 16: AAA NANNY CERCASI

20140622-093001-34201063.jpg

Dopo “sos tata”, “AAA nanny cercasi” potrebbe sembrare il titolo di un nuovo format televisivo; è scattato ufficialmete il mio ultimo mese circa in Australia, e l’ultimo mese come il primo, sono quelli più interessanti; il primo per la scoperta di un nuovo mondo e di una nuova vita, l’ultimo per la realizzazione che il tempo è volato, e devi salutare tutti, e che ancora vorresti fare mille cose ma sai già che non ce la farai, e che probabilmente non rivedrai più questi posti perchè non sono proprio dietro l’angolo. Se la mia vita qui è ormai agli sgoccioli, la mia esperienza da nanny lo è ancora di più! Per questo, a partire dal mese precedente, Sandy si è messa alla ricerca della mia “successora”, operazione per la quale sono stata tirata in ballo anche io, ovviamente.. dunque VIA AL CASTING.. Le candidature sono state numerose, ed io da buona contabile, le leggevo, le analizzavo e procedevo con una prima scrematura! Quelle che mi sembravano adatte alla famiglia ricevevano una risposta, una richiesta di contatto facebook, un invito a sentirsi per una chiamata su skype! Ma si può dire che Sandy ha lasciato il mio contatto facebook a tutto il sito di aupair world, così come l’indirizzo del mio blog, e la cosa almeno su questo è stata per me positiva!
Ho dovuto rispondere a mille quesiti (più o meno sempre gli stessi) di un sacco di ragazze desiderose di raggiungere l’Australia a prescindere dall’esperienza di aupair e quindi sapendo che sono qua e riscontrando la mia disponibilità, mi hanno preso come il “punto informazione” per l’Australia.. se ricevessi 10 dollari a risposta a quest’ora, non dico che sarei ricca, ma avrei accantonato un bel gruzzoletto molto utile per le mie future destinazioni..

Non è semplice scegliere una ragazza che per qualche mese si occuperà di tua figlia e condividerà la vita e la casa della famiglia, sulla fiducia e sulla base di un profilo on line e di una chiamata skype.. ma nonostante abbia visto candidature di tutti i tipi (ragazze che si propongono a una famiglia australiana scrivendo in italiano.. NO ! ..ragazze che non mettono neanche un immagine di profilo.. NO ! ..ragazze che seppur disponendo di 3 colonne per descrivere se stesse e le proprie aspettative come aupair, hanno scritto 5 righe a dire molto.. NO !), posso dire che in generale, di base, sono/siamo tutte donzelle che sognano l’Australia e cercano una famiglia per imparare al meglio la lingua e la vita vera degli australiani.. ad ogni modo Sandy lascia l’ultima parola alle sensazioni che una ragazza le trasmette.. come dice Mina, “questione di feeling”.. e alla fine, quasi a proclamare la vincitrice di un reality show, SOLO UNA ha avuto la meglio.. l’undicesima nanny di casa Giarrusso si chiama GIULIA, viene dal nord Italia, e arriverà a fine luglio non appena dopo aver festeggiato il suo 20esimo compleanno! AUGURI !
Generalmente nanny entrante e nanny uscente si incrociano per qualche giorno, in modo tale che l’ultima nanny istruisca al meglio la neoarrivata; ma questo non accadrà tra me e Giulia, perchè io lascerò la family qualche settimana prima del suo arrivo.. ma la ragazza non deve disperare, del resto nemmeno io ho incrociato Diana, la nanny prima di me, eppure ho imparato lo stesso 😉 Per cui Giulia, se mi stai leggendo, stai tranquilla.. e in bocca al lupo!

Si è quasi ora di abbandonare il trono e lasciare lo scettro, un pò come fa Miss Italia al termine del suo mandato.. e proprio il titolo di Miss Italia mi sono aggiudicata al matrimonio a cui ho preso parte sabato scorso.. “ettecredo!”.. mi sembrava di stare al matrimonio dei cugini di campagna! ah ah ..certi personaggi.. c’è stato da ridere!! Il 90% di loro è di origini italiane, ma dell’Italia c’è solo un lontano ricordo.. apparte Graziella, meglio conosciuta come Grace, moglie del manager della farm dello sposo. La coppia è sicula, ma ormai vivono da diversi anni in Australia. Sono sposati, hanno 2 bambine e hanno addirittura comprato casa! Ci ho scambiato due parole, e le ho chiesto se le manca l’Italia.. la sua risposta? “mi manca tutto ma se devo pensare al futuro delle mie due bambine non ci penso minimamente a tornare”. E anche stavolta parte lo spunto riflessivo..

ma vogliamo parlare dell’ Italia ai mondiali ??? .. che emozione.. mi sono pure vestita da bandiera!! Seppure il secondo incontro non sia andata per il meglio mi sono proprio tanto divertita a guardare la nazionale in Australia con un carico gruppo di italiani !! Abbiamo un ultima chance martedì, percui non mi resta che dire FORZA AZZURRI !!!

20140622-092835-34115168.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...