WEEK N.19 : PROVA A PRENDERMI !

20140712-185530-68130099.jpg

…e adesso provate a prendermi !! Perché ho lasciato Cairns da 5 giorni e ho già fatto tappa in 3 destinazioni diverse.. è iniziato il tour, definitely!! Con una valigia di 30 kg e un cuore gonfio di ricordi, martedì mattina ho preso il volo; prima tappa del tour: BRIBI ISLAND.

Bribi Island è, credo, l’unica isola australiana collegata alla terra ferma; dista circa un’oretta da Brisbane procedendo verso nord, ed è vicina alla Sunshine Coast; posto ideale per famiglie con bambini piccoli, e pensionati. Quindi a questo punto vi chiederete come ci sono finita qui ??? semplice, io ed Ava abbiamo raggiunto lo zio Bryan (Sandy’s brother) e famiglia (Nicole, la moglie, Brianna e Mason, i 2 figli di 13 e 8 anni rispettivamente). L’isola è carina.. un bel mare, una natura piuttosto selvaggia, ideale per pescare, farsi una pedalata, mangiare un gelato al tramonto..insomma un posto tranquillo in cui rilassarsi un paio di giorni ma non di più! Infatti in quel paio di giorni ne ho approfittato per studiare inglese, farmi un giro in bicicletta, mantenere la mia tintarella in una lunghissima spiaggia dall’acqua cristallina, e fare una camminata nel sentiero che collega le due estremità dell’isola, ecc

Non sono stati del tutto spensierati ad ogni modo questi due giorni, perché mi sono sentita di nuovo sola, di nuovo con gente a me sconosciuta, a pensare e ripensare alle persone che avevo appena lasciato e a quello che avevo costruito in quel di Cairns in questi mesi. Insomma alti e bassi. Ma i tristi pensieri che ho sparso per l’isola tra una pedalata e una passeggiata se ne sono andati non appena giovedì siamo scesi verso sud. Sono passa dallo zio Bryan alla Zia Tanya, dalla vita tranquilla di Bribi Island, alla mondanità della Gold Coast.

20140712-190347-68627982.jpg

La Zia Tanya viveva a Cairns come Sandy, ma un certo punto della sua gioventù ha detto “vado in Gold Coast a trovare un uomo ricco da sposare”, e così ha fatto.. e te ne sono grata zia Tanya perché mi hai permesso di soggiornare nella tua lussuosa casa, con la moquette rosa come la casa di Barbie, sul canale con tanto di barca privata davanti alla terrazza, vicino alla trafficata Surfers Paradise, così chiamata proprio perché è il paradiso del surfista. In generale la Gold Coast è una stricia di circa 40 km di divertimento, fatta di 4 parti a tema (DreamWorld, Wet’n wild, MovieWorld e SeaWorld), spiagge lunghissime più o meno affollate, acque trasparenti (certo ancora la Sardegna non la batte nessuno), surfisti ad ogni “angolo” di tutte le età. Daylife and Nightlife ad ogni modo esplodono a Surfers Paradise e Broadbeach. Non ho mai visto la California, ma me la immagino molto simile! Comunque in Gold Coast non ero sola, infatti ad attendermi, oltre Mark, Tanya’s Husband, e Chantal & Monique, le loro due dolci figliolette, c’era Mica, venuta qui con la scusa di riportarsi a casa Ava domenica; e poi col fatto che Bryan, Brianna (che fantasia!) e Mason ci hanno accompagnato in macchina, si sono fermati una notte qui, quindi il primo giorno la casa di Tanya, più che una casa sembrava un ostello! Ad ogni modo io e Mica abbiamo lasciato tutta la prole in mano agli zii e ce la siamo spassata per due giorni; dopo aver affittato una jeep, abbiamo scorrazzato per la costa, abbiamo fatto shopping negli outlet che non potevo permettermi visto che la mia valigia è a rischio esplosione, ma Mica aveva bisogno di un paio di scarpe, e quindi l’ho accompagnata.. è finita che io sono tornata a casa con 2 paia di scarpe perché con un dollaro in più mi davano il secondo paio, e lei con zero scarpe), abbiamo incontrato un suo amico di vecchia data che lavora per Nine West e Mink Pink e siamo pure finite nel suo studio fotografico in cui ci ha fatto qualche scatto.. che risate, che esperienze.. mi mancherà tutto questo!

20140712-190348-68628933.jpg

Ma le sorprese di questa settimana non sono finite.. sabato è arrivata Giulia, la mia amica con cui proseguo il tour.. domani infatti è di nuovo ora di richiudere il valigione rosso, se ci riesco, e viaggiare verso sud, sempre più down under..

Dove??? .. continuate a seguire, le disavventure della Gallinella in fuga

20140712-190351-68631703.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...