FINE PRIMO TEMPO

IMG_6014

Quando parti per un lungo viaggio (per la prima volta sopratutto), anche il rientro a casa è parte di questa esperienza, perchè durante il ritorno ti carichi di pensieri ed emozioni mai provate prima. La mancanza di casa, devo essere sincera, non l’ho mai avuta! Forse perchè sapevo già che come sarei partita, sarei presto tornata. Certo c’erano cose, modi di vita più che altro, che mi mancavano, come godersi un tramonto in spiaggia potendo bere un drink senza problemi, e senza l’ansia che sbuchi un serpente, e magari farsi un tuffo al mare sotto le stelle senza rischiare di diventare la cena di un coccodrillo! Per il resto io stavo bene, mi ero ambientata, avevo preso il giro lì in Australia, e poi sono una persona le cui vicissitudini hanno portato ad affrontare i cambiamenti con facilità e rapidità.
Comunque il viaggio di ritorno è stato sicuramente più sereno! Innanzitutto non ho versato neanche una lacrima.. mentre vorrei ricordare che sul primo aereo che presi per arrivare in Australia (Milano – Dubai) mi feci 6 ore di pianto; all’arrivo infatti avevo gli occhi più gonfi della pancia; e se in quell’occassione mi maledicevo chiedendomi “che cavolo stessi andando a fare?”, al rientro pensavo sorridendo a che faccia avrebbe fatto il mio Filippo quando mi avrebbe trovata come sorpresa di compleanno fuori di casa sua con un palloncino in mano.

IMG_5991

Inoltre tornare indietro nel tempo di 8 ore ha reso sicuramente tutte quel tempo di aereo, un viaggio, per quanto scomodo, meno stressante che all’andata! ..non come la mia amica Giulia, che per acquistare il biglietto più economico si è fatto 19 ore, e vorrei ribadire 19 ore, di scalo a Nuova Delhi!!! roba da matti !!!

Già è stato proprio come tornare indietro nel tempo.. anche se 5 mesi ormai erano passati.. ma non era cambiato nulla, tutto era come avevo lasciato! Il babbo, la Sili, la nonna che piangeva sulle scale, i miei cugini che mi attendevano coi cartelloni, mia sorella, i miei gatti, la mia città in versione estiva, la gente..
Ma per me è stato un tornare indietro inscoscio, psicologico, un tornare alla vecchia vita, alle vecchie abitudine, ai vecchi amici! E’ stato come svegliarsi da un lungo sonno, fatto di tanti sogni.. belli e meno belli !
Devo dire che inizialmente mi sono sentita disconosciuta.. io che ogni 10 persone che passano ne saluto 9.. non avevo nessuno da salutare.. ma forse meglio così, perchè non avevo certo l’intenzione di passare le mie vacanze in Italia (fa ridere ma è così) a parlare solo di quello che ho combinato.. anche perchè per quello basta leggere lagallinellainfuga 😛
In ogni caso la domanda di rito è stata:”allora come è andata questa esperienza?”, e la mia risposta di rito è sempre questa:”Bella.. ma quando dico bella, intendo che è stata bella anche quando è stata brutta!”

Il mio tempo qui a casa scorre sereno, certo che si sta proprio bene senza lavorare per un pò!
e adesso che anche Filo è in ferie ci godiamo il mare aperto in gommone, oppure andiamo per torrenti, ogni tanto me ne vado in piscina a nuotare, la sera una pedalata lungo la ciclabile che costeggia la spiaggia, un bicchiere al tramonto, una cena all’aperto,ecc
Solo 2 cose mi stanno mandando in tilt, un tilt relativo e divertente..la prima è la guida! Non capisco più da che parte devo stare, quale sia la mia corsia, da che verso devo girare!!
La seconda è la lingua.. non solo perchè mi viene da parlare inglese a volte, ma perchè sento che non parlo neanche “più bene” l’italiano.. ah ah !!

Comunque se pensavate che passassi il mese di agosto solo in Italia vi sbagliate.. c’è un piccolo particolare che ho saltato negli articoli precedenti, risalenti al periodo in cui è venuto il mio ragazzo.. infatti al tempo, per mantenerci psicologicamente più tranquilli, e per risparmiare, abbiamo organizzato e prenotato una vacanza di circa 10 giorni all’estero, insieme ad un’altra coppia di amici..
Vi ricordate che avevo scritto, “articoli addietro”, che io mi sento come la descrizione de “il ciclone” di Pieraccioni, e allora come finisce il film ????

“Gino, domani vò in Spagna..!!”
“.. OLE’!!!”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...