..E ALLA FINE ARRIVA PAULLI!

Alle ore 17.00 del 26 giugno scattavano le ferie.. le MIE ferie! La “sudorazione emozionale” era sicuramente caricata dall’arrivo dell’anticiclone africano.. non solo! Era pure San Paganino; cioè, è come quando Paolo Fox ti dice che tutti i pianeti sono allineati a favore del tuo segno.. insomma non potevo andare in ferie in situazione migliore; mi aspettavano due settimane di mare, cibo, relax, divertimento..e Paulli!

11403388_10206522895366839_227250249367846094_n

Pochi giorni dopo l’inizio delle ferie mi ritrovavo alla guida della mia 500C, sulla A14 di Ligabue, diretta verso l’aeroporto G. Marconi di Bologna a ritirare un souvenir australiano: Pauline, bellissima ventenne belga conosciuta a Brisbane poco più di un anno prima (https://lagallinellainfuga.wordpress.com/2014/04/18/week-n-7-brisbane-je-taime/), rappresentava un piccolo salto nel passato, un passato recente fatto di coccodrilli, sogni e canguri!

IMG_2750

Con lei sinceramente avevo condiviso ben poco del mio tempo australiano, eppure svariati e bizzarri incontri lungo i nostri differenti cammini ci hanno unito; ci siamo mantenute in contatto con la promessa di rivederci una volta rientrate in Europa!

IMG_4781

Le classiche promesse da villaggio turistico, penserete, quelle che stringi coi vicini d’ombrellone che diventano i compagni di vacanza non cercati, con i quali ti immagini altre 1000 di quelle vacanze, ma che in fondo sai già di non rivedere più! Non è andata così per me e Pauline.. NOI, ragazze di parola, già da inizio 2015 ci accordavamo sul suo arrivo in Italia previsto appunto per luglio, sebbene io mi ritrovassi ancora a Valencia, e non potevo pronunciarmi più di tanto sulle mie future ferie!

Con un pò di impegno e fortuna al lavoro, riuscii a incastrarmi nel piano ferie secondo i programmi. Le settimane che precedettero l’arrivo di Pauline pensai a cosa potessimo fare insieme .. pianificazione facilitata dall’inizio dei saldi e del lungo week end della notte rosa (http://www.lanotterosa.it/), che quest’anno ha esteso i festeggiamenti fino a Senigallia, toccando quindi per la prima volta Pesaro, la mia città! Non penso che la notte rosa abbia bisogno di presentazioni, tuttavia in breve posso dirvi che nasce nel 2006 sulla falsariga delle notti bianche, ma si differenzia per essere strettamente correlata al territorio (“la piadina sal prosciut la pec un pò ma tutt” – “la piadina col prosciutto piace un pà a tutti”), per il tema femminile a cui il colore rosa è ispirato,  e al fatto che si allarga alla riviera (e non a una singola città), con fuochi d’artificio che scoppiettano all’unisono lungo  la costa interessata; per tutte queste ragioni è certamente diventata negli anni una festa sempre più importante che ogni volta raccoglie milioni di turisti !!!

11666059_10206503209194697_4183417800087616303_n

Ho poi pensato bene di portarla un pomeriggio all’Aquafan (http://www.aquafan.it/) di Riccione, il water park romagnolo più famoso d’Europa, e sede di schiuma party con dj resident di fama internazionale!

11100638_10206503255235848_4886280875560590481_n

Un pò meno internazionale ma pur sempre meta dei giovedì notte di fanesi, pesaresi, e limitrofi, è lo Chalet del Mar (http://www.chaletdelmar.com/).. una location esclusiva direttamente sulla spiaggia di Fano in cui godersi l’aperitivo al tramonto, la cena, e finire per scatenarsi sui tavoli.. cosi come il Mar’aviglia (https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=2&cad=rja&uact=8&ved=0CC4QFjABahUKEwjvncedx-rGAhWJzoAKHSlGBCQ&url=https%3A%2F%2Fit-it.facebook.com%2Fmaraviglia.osteria&ei=H1utVa-SMImdgwSpjJGgAg&usg=AFQjCNE9b-c7ofAh9z9VPdObHCUeUHBe_A&sig2=Z_L3i9c9WA1GxFydTtgaHg&bvm=bv.98197061,d.eXY) di Pesaro, incastonato nella  verde cornice di Baia Flaminia, la cui serata di punta è il venerdì, perchè suona lo storico dj Beretta! Sarà perchè sono pesarese, ma preferisco di gran lunga il Mar’aviglia.. e anche Pauline ha confermato 😉

11665694_10205955446158448_8333165184255921564_n

Approposito di Baia Flamiania, per gli amanti di sport alternativi, qui puoi  trovare “SUPer (https://www.facebook.com/super.pesaro?fref=ts) e dedicarti al sup, affittare una tavola un paio d’ore per pochi euro con tanto di istruttore, e giro turistico sotto uno suggestivo San Bartolo.. a qualsiasi ora, dall’alba al tramonto.. e una volta rientrati dalla “suppata”, tutti a mangiare la piada al “chiringuito”(https://www.facebook.com/pages/El-Chiringuito-BLU/588316214530060?fref=ts), proprio sotto la casa del tenore Pavarotti, dove è possibile scegliere tra una varietà di piade allucinanti, e addirittura trovare l’impasto di canapa.. molto wild!

11703070_1674659152752889_7964393830362958504_n

Il soggiorno marchignolo di Pauline si conclude domenica con la festa del porto di Pesaro (http://www.festadelporto.it/PROGRAMMA.htm), un appuntamento immancabile risalente al 1400 per gli amanti della nautica e non, che inizia con una sfilata di pescherecci al mattino, prosegue con altre attività pomeridiane, e si conclude con il tradizionale spettacolo pirotecnico delle 23.00..

11665586_10206526920827473_28046159542771152_n

Lunedì io e Paulli eravamo di nuovo a bordo della mia 500C; il Tom Tom impostato su Ribolla (Grosseto) segnava l’inizio di una nuova avventura..

11709820_10206530432275257_5419761522849655399_n

..to be continued..

Annunci

5 pensieri su “..E ALLA FINE ARRIVA PAULLI!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...