COSA FAI A CAPO”GALLO”?

Ci risiamo.. ormai 365 giorni sono passati, ed è ora di pensare a cosa fare la notte tra il vecchio e il nuovo anno. C’è chi è indifferente all’evento, e chi come me invece ama i festeggiamenti di questo periodo ricercando sempre qualcosa di nuovo ed alternativo..

Capodanno-milano-marittima

Ecco che la vostra Gallinella vi riporta 6 idee, da me personalmente selezionate, per una “fuga capodannifera” coi fiocchi..

  1. In Città. Forse il Capodanno più banale, ma se vi nominassi Pesaro tutto cambia! Pesaro è la mia città; quest’anno devo dire che si è superata, trasformandosi a dovere per le feste. A partire dai negozi propriamente agghindati, alla neve, alla musica, alle luci ed agli eventi presenti in ogni angolo nelle ore più svariate. Consulta il programma per segnarti i maggiori avvenimenti e festeggia il capodanno nella città della musica, casa natale di Gioacchino Rossini (ricordo eh eh eh) in Piazza del Popolo in compagnia di Radio 105.                                                                12289674_1672493462997833_6160603701992893532_n
  2. In Treno. Sto parlando del Bernina Express, che vi porterà fino a 2.253 mt di altezza attraverso i paesaggi naturali della Valtellina e dell’Engadina. Oltre alla natura è la ferrovia stessa a dare sensazioni uniche con le sue locomotive e i suoi vagoni, che sembrano ricordare un giocattolo. Il treno passa per Saint Moritz con la sua magica atmosfera invernale, Livigno che vi permetterà di sfruttare la “zona franca” nei vostri acquisti e Bormio con le sue terme.                      capodanno-bernina-express-max
  3. Nel Medioevo. Viaggiare nel tempo proprio mentre si attende l’arrivo di un nuovo anno? In Toscana si può, a Bagno a Ripoli, città simbolo del Medioevo, nelle colline fiorentine, all’Antico Spedale di Bigallo (guarda un pò un “gallo” c’è sempre nel mezzo!). La notte di Capodanno, porte aperte nella storia con una coinvolgente festa a base di menù tradizionali e rallegrata dall’animazione di giocolieri ed artisti in costume. Gli ospiti possono indossare costumi d’epoca ed immergersi veramente nel passato.                                                                                                                              capodanno-medievale
  4. In un Monastero. Camaldoli, fondata mille anni fa da san Romualdo, è una comunità di monaci benedettini.La Foresteria del Monastero ospita nel periodo di fine anno singoli, coppie, famiglie e gruppi. Un gruppo di giovani aretini si ritroverà in Cattedrale alle 18 per la Messa di ringraziamento del 31 dicembre per poi partire alla volta del Sacro Eremo. Alle 21 si svolgerà una fiaccolata che da Serravalle porterà a Camaldoli. Qui sarà possibile festeggiare, con tanto di rinfresco e brindisi, con i monaci e i giovani della Fuci (Federazione Universitaria Cattolica Italiana). La partecipazione è libera. Per iniziare l’anno all’insegna della speranza e della preghiera. Se ti piace l’idea puoi anche consultare il Ponticello, che ha organizzato 3 giorni tra Camaldoli e la Verna, tra sport naturalistico e spiritualità. gennaio2014
  5. In Montagna. Sempre il Ponticello, ha in serbo un’altra gita di pochi giorni nella “Cappadocia delle Marche”; ciaspolando tra il 2015 e il 2016 nei monti sibillini, vi divertirete nel Parco Avventura, ammirerete il Lago di Fiastra e rimarrete affascinati dalle Lame Rosse, i Piani di Ragnolo, e il Santuario di Macereto. i_a143e6e5b8
  6. In Barca a Vela. Per ultimo ma non meno importante, un Capodanno all’insegna del mare, del caldo e del divertimento. Come accennato in uno dei miei ultimi articoli, a partire dal nuovo anno scriverò alcune delle mie avventure in barca vela insieme alla flottiglia Marmaglia Sailing, che per il capodanno 2016 propone il Brasile!! Ad Angra dos Reis, a sud di Rio de Janeiro, in un arcipelago di rara bellezza, una grossa baia tempestata di isole lussureggianti ricca di calette e spiagge sabbiose ancora sconosciuta al turismo di massa. All’interno delle isole non ci sono strade nè auto, ma solo sentieri che conducono verso piccole cascate, laghi nascosti e qualche villaggio di stradine di ciottoli ai margini della foresta tropicale abitata da scimmie e colibrì. Andrete alla scoperta delle numerose isole incontaminate dai nomi esotici quali Ilha De Cataguases, Ilhas Botinas, Ilha De Gipoia e Ilha De ItanHanga (cercatele su google per capire di cosa si tratti..)                                                                                                          catamarano-brasile

…peccato non avere le ferie perchè non avrei avuto dubbi su cosa scegliere. Per info e costi consulta il sito di Marmaglia Sailing, e/o la loro pagina facebook.

2016

Ad ogni modo non importa dove passi il Capodanno ma che tu sia in ottima compagnia..

11169487_10206992319342145_3989829339372337845_n

Buon Anno a tutti ..la vostra Gallinella in fuga!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...