Vicenza e Altri Rimedi

Se state cercando una cittadina tranquilla in cui convogliare storia buon cibo e divertimento, posso certamente consigliarvi un giro a Vicenza per un week end in tutte le stagioni.

img_1997

Vicenza è la città del Palladio, e tutto infatti parla di lui! Dalle numerose ville situate intorno alla città, ai momunmenti e palazzi storici del centro. Pertanto io non mi sono data alle visite guidate perchè mi sono fatta semplicemente trasportare da due vicentini DOC, un pò come faccio io quando qualche “forestiero” mi viene a trovare.

A Vicenza ero già stata un sacco di volte, perchè è la città di mia zia e cugini materni, ma non mi ero mai inoltrata alla scoperta della città; vuoi perchè ero più piccola, vuoi perchè ci si concentrava a vedere i parenti, sta di fatto che più di un giro alle piramidi (centro commerciale) o di una passeggiata intorno casa per far uscire il cane, non ho visto! Per questo non avevo tutta questa grande considerazione su Vicenza, ma devo dire che l’opinione si è completamente ribaltata grazie a questa coppia di amici conosciuti precedentemete nel mio viaggio in barca a vela alle Seychelles.

Il centro città si apre con lo scorrere del Bacchiglione, fiume alquanto pericoloso per le sue alluvioni nei periodi di piena (ricordiamo l’ultima del 2010 che ha portato ingenti danni)! Subito è possibile visitare il teatro OLIMPICO, l’ultima impresa di Palladio che è una vera e propria opera d’arte, e rappresenta uno dei teatri più belli d’Europa anche per il fatto di essere l’unico ad aver dato la prospettiva ..da vedere assolutamente!

img_2060

Una volta giunti al cuore del centro città, ci si lascia ammaliare dalla storia, grazie a tutti i suoi palazzi e si procede nella scelta di un posticino in cui pranzare, cenare, bere, temporeggiare.. come il Bar Borsa, la Vineria Parolin, l’ostAria il Grottino, o la pasticceria Venezia per un caffè con “la tartina gialla”, una vera e propria droga!

img_2015

Per ballare tutta la notte si può optare per il Totem, chiamato “postaccio” dai vicentini per dare l’idea di un locale molto easy, oppure per la più chic “Villa Bonin“! Ma se preferite una serata tranquilla dagli effetti speciali, dovete assolutamente “trovare” il Secret Club, un bar nascosto tra le mura vicentine, accessibile solo se muniti della parola d’ordine! Devo dire che è stata un’esperienza nuova, originale e divertente ..e non saprei come ritornarci..

img_1982

Ma Vicenza non è solo la mera città, è anche contorno.. Intraprendendo infatti la strada che vi porta sui colli BERICI, e non IBERICI come mi ostinavo a chiamarli io :P, potrai farti avvolgere dalla natura e dimenticarti della città, e magari fare tappa da Penacio per mangiare piatti di alta cucina, come il risotto e la guancetta di maiale.. delle prelibatezze! Nello scendere a un certo punto ti imbatterai nel Santuario del Monte Berico, dove rimanere affascinati dalla maestosità del luogo, e dove poter ammirare una Vicenza dall’alto.

img_1999

Nonostate le innumerevoli bellezze che ho millantato fin’ora, la peculiarità che più mi è rimasta nel cuore, è stato il Parco Querini e i suoi “coneci”! Ovvero un parco enorme invaso di conigli di varie grandezze e colori in cui è venuta fuori la bambina che è in me..

img_2078

Annunci

2 thoughts on “Vicenza e Altri Rimedi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...